20 dicembre 2010

Primi di Ottobre. Durante una pausa tra colleghi, Luana dice: "Le prossime ferie sono per i Santi o per i Morti, non ricordo."
Un collega le domanda: "In che giorno della settimana cade?"
E Luana: "Il primo Novembre."

13 dicembre 2010

Oggi Luana, parlando da sola, ha detto: "Roba da spararsi nelle balle, qua!"

06 dicembre 2010

Oggi Luana ha detto: "Io di auto non me ne intendo: mi basta che vada. E' come di cellulari: mi basta che respiri."

29 novembre 2010

Oggi Luana ha starnutito, e io le ho detto "Salute!"
Lei ha replicato: "Aiuto!"

22 novembre 2010

Un dipendente dell'ufficio telefona a suo figlio di pochi anni e gli domanda: "Sei stato dal nonno?"
Luana sente la telefonata e commenta: "E' vecchio per essere nonno!"
No, non cercate un senso in questa frase, non ce n'è.

15 novembre 2010

Un collega spiega a Luana che cosa lei deve fare. Luana risponde: "Ma mi me cago ados! Me trucido!"

08 novembre 2010

Parlando da sola, oggi Luana ha detto: "Ma ti droghi, Luana?"

01 novembre 2010

Luana oggi mi ha detto: "Che male al culo! Ti ha mai fatto male il codino?"

25 ottobre 2010

Parlando da sola, oggi Luana ha detto: "Oh cacchio, sotto sale!"

18 ottobre 2010

Un ragnetto piccolo tre millimetri sta camminando sulla scrivania dell'ufficio. Luana lo vede, urla "Che schifo!" e lo copre con il tappo di una bottiglietta d'acqua. Dopo qualche minuto io infilo un foglietto di carta sotto il tappo, in modo da poterlo sollevare senza far uscire il ragno, e andare a buttarlo fuori dalla finestra. Luana mi vede e mi urla: "Ma cosa fai!?"
Io la fisso in silenzio per qualche istante, poi le dico: "Tu pensavi che io me lo mangiassi."
E lei risponde: "Sì."

11 ottobre 2010

Oggi parlando da sola, Luana ha detto: "Mi son drogata o mi son drogata, perché... mi son drogata e basta."

04 ottobre 2010

Oggi Luana ha detto: "Non se ne può più! E' una tragedia vivente!"
Ma che razza di espressione è?

27 settembre 2010

Oggi Luana mi ha domandato: "Come si scrive 'Innsbruck' in Italiano?"

20 settembre 2010

Un collega mostra a Luana la foto di un elicottero militare. Commento di Luana: "E' una corriera vagante!"

13 settembre 2010

Lunedì 3 maggio. Una collega, che sta per sposarsi, va da Luana e le dice: "Sabato ho fatto l'addio al nubilato."
"Ah! L'hai già fatto?!"
"Sì, il primo maggio."
"Aaah! Ma io avevo capito il primo sabato di maggio!"

06 settembre 2010

In ufficio è arrivato un nuovo collega, che è stato posizionato nella postazione di fronte a Luana. Non essendo abituato a lei, ogni volta che Luana parla da sola lui le domanda: "Cosa?"
Al che Luana replica: "No, non ti preoccupare: sto parlando da sola!"
Sì, ma renditi conto che non è una cosa normale!

29 luglio 2010

Sul calendario che teniamo in ufficio, il 6 Aprile è segnato in rosso. Luana mi domanda: "Il 6 Aprile è Pasqua?"
"No, non può essere: è un martedì."
"Allora è Pasquetta!"

26 luglio 2010

Oggi Luana ha detto: "...non so se l'ha fatto ab cazzus."
"Ab cazzus"? Si dice "ad minchiam"! Non sai nemmeno questo?

22 luglio 2010

Parlando con un collega, oggi Luana ha detto: "Mi lasci finire, se no divento sbarello?"

19 luglio 2010

Un giorno di Febbraio Luana mi domanda: "Fino a che giorno ci hanno dato i buoni pasto?"
Io rispondo: "Fino alla fine di Febbraio - e poi aggiungo per scherzo - fino al 30 Febbraio."
Luana: "Ok."

15 luglio 2010

Un giorno di Febbraio Luana mi domanda: "Hai fatto il regalo di carnevale alla tua ragazza?"
"Che cosa?"
"Ma sì: hai fatto il regalo di carnevale alla tua ragazza?"
"Questa non l'ho mai sentita prima! Ma perché, il tuo ragazzo ti fa il regalo di carnevale?!"
"Sì, a carnevale si traveste per me!"

05 luglio 2010

Un collega si mette a canticchiare in ufficio. Commento di Luana: "L'è for come 'na castagna!" (E' fuori come una castagna)
Ma che razza di modo di dire è?

01 luglio 2010

In un giorno d'inverno un collega dice: "Con il freddo che fa, verrà da nevicare!"
Luana risponde: "Ma non è il contrario? Che deve fare zero gradi per nevicare? Qui sono meno dieci."
"Beh, pensa alla Russia dove nevica anche se sono meno venti."
"Lo zio non mi vuole più bene! Mi cazzia!"

28 giugno 2010

Un giorno Luana non capiva una cosa, pertanto ha detto: "Faccio come le capre: mi metto a ragionare!"
Ma che razza di modo di dire è?

24 giugno 2010

Un giorno Luana mi domanda: "Come si fa il soldo?"
"Prego?"
"Come si fa il simbolo del dollaro?"
"Con il tasto 4."
"Dov'è?"

21 giugno 2010

Un giorno i raggi di sole che entravano dalla finestra si riflettevano sui nostri monitor, rendendoci difficile il lavoro. Luana ha pertanto chiesto al nostro collega che ha la postazione più vicina alla finestra: "Puoi tirare giù le persiane?"
Il nostro collega viene dall'Iran, l'antica Persia.

17 giugno 2010

A mezzogiorno e mezzo, Luana domanda ad un collega se vuole andare a pranzo con lei. Questo risponde di sì, si alza dalla sedia, si mette la giacca e si avvia verso l'uscita.
Luana commenta la cosa con le parole: "Spidi Gonzalo!"

14 giugno 2010

Oggi Luana, dopo alcune ore che parlava da sola, ha domandato a me e agli altri colleghi: "Sto cominciando a parlare da sola: è un brutto segno?"

10 giugno 2010

Luana è tornata dalle ferie, e ci riferisce la cosa in questa maniera: "Sono stata a Santorini perché mi avevano detto che in giugno faceva fresco, e invece c'era un caldo torrenziale!"

07 giugno 2010

Una dipendente del nostro ufficio è stata a trovare una collega, assente dal lavoro da un mese perché incinta. La dipendente riferisce la cosa a Luana, la quale le domanda: "Com'è?"
"E' enorme!"
"E' gigarospa?"

03 giugno 2010

Io sono riuscito ad ottenere una lampada che tengo sul mio tavolo. Un giorno mentre la spostavo mi è caduta, Luana ha riso e poi ha detto: "En panet col tonno!"

31 maggio 2010

Parlando da sola, oggi Luana ha detto "Mi è partita una quota allo sbarellus."

27 maggio 2010

Luana chiama il suo ragazzo per cognome.

24 maggio 2010

Oggi io ho detto a Luana: "Luana, che freddo che fa!"
E lei mi ha risposto: "Gnam gnam!"

20 maggio 2010

Luana riceve una telefonata sul cellulare, e tutta gentile risponde:
"Pronto? ... No, io non ho il telefono fisso... No, non mi interessa... hi hi hi!"
Poi chiude la chiamata e parlando da sola dice: "Ca##o vuole 'sta deficiente?"

17 maggio 2010

Un giorno di primavera io indossavo una maglia di cotone. Luana mi ha domandato: "Sa fat col maion de lana, co' sto calt?"" ("Cosa fai con il maglione di lana, con questo caldo?")
Anche lei indossava una maglia di cotone.

13 maggio 2010

Luana tiene abitualmente la foto di un bambino sulla scrivania. Una mattina io arrivo in ufficio e Luana mi dice: "Mi hanno rubato la foto! Ieri sera hai visto chi è stato?"
"Non ho visto nessuno. Ma sei sicura che non ti sia caduta dietro il tavolo?"
"Sì, ho già controllato."
Luana si mette a preparare un cartello con scritto "La persona 'malata' che ha preso la mia foto è pregata di riportarmela. Luana" e lo attacca sulla macchinetta del caffè. Comincia così il pellegrinaggio di una decina di colleghi che uno alla volta si recano da Luana a chiederle ulteriori informazioni. Tutti le rivolgono la domanda: "Ma sei sicura che non ti sia caduta dietro il tavolo?" e Luana risponde sempre di aver già controllato. Iniziano così a circolare per l'ufficio ipotesi su chi possa aver rubato la foto, e con quali inquietanti motivazioni. Si comincia a parlare di un possibile pedofilo tra di noi. Dopo un paio d'ore un collega, più spiccio degli altri, si mette a guardare dietro il tavolo di Luana, allunga il braccio e ne estrae la foto "rubata".

10 maggio 2010

Per lavoro io dico a Luana: "Devi sottrarre 4 da ognuno di quei numeri."
Lei mi fa: "E questo?" indicando un 83.
Le rispondo: "Anche lì fai meno 4, cioè 79."
Luana prende la calcolatrice e digita 83-4.

06 maggio 2010

Oggi Luana ha detto: "Come si suol dire 'Date a Pietro quel che è di Pietro'!"
Quando io le ho fatto notare che il nome corretto nell'espressione è "Cesare", lei mi ha risposto: "Io ho sempre creduto fosse Pietro!"

03 maggio 2010

La direzione ha inviato a tutti i dipendenti una e-mail, invitandoli a contribuire all'iniziativa "M'illumino di meno". Vi si partecipa spegnendo luci ed apparecchi elettrici non indispensabili ad una determinata ora, per stimolare una riflessione sulla razionalizzazione del consumo di energia. Il commento di Luana alla e-mail è stato: "Ma ###, ###! Sti chi i se droga pesantemente!"

29 aprile 2010

Oggi Luana mi ha chiesto: "Pallavvolo si scrive con due V?"

26 aprile 2010

Avendo evidentemente problemi con l'igiene delle colleghe, Luana prepara un cartello da attaccare sulla porta del bagno. Dopo qualche minuto mi domanda: " 'Hai tirato l'acqua?' si scrive con l'acca?"

22 aprile 2010

Parlando da sola con il computer, oggi Luana ha detto: "Dai, strozzamento di cocomeri!"

19 aprile 2010

Luana getta via gli elastici dopo averli utilizzati una volta sola.

15 aprile 2010

Oggi Luana ha detto: "Trent'anni fa nel mio paese hanno trovato un filone di petrolio."

12 aprile 2010

Un giorno in pausa pranzo io e Luana ci troviamo in un ristorante. Sulle pareti sono appesi dei quadri di arte moderna, e poco distante la riproduzione di un dipinto di Klimt. Luana si mette a criticare i quadri moderni; io un po' seccato cerco di cambiare discorso dicendole: "Quello però è un Klimt, non puoi dirmi di no." A quel punto Luana scoppia a ridere.
Io le domando: "Perché ridi?" E lei continua a ridere.
Le ripeto: "Dimmi perché ridi!" Lei ride ancora più forte.
Io comincio a spazientirmi e le dico: "Spiegami perché ridi." E lei ride in maniera ancora più fragorosa.
Io mi alzo in piedi e faccio per andarmene, quando Luana mi domanda: "E la Monica dov'è?"

08 aprile 2010

Un giorno parlando con Luana io ho detto "...il portafogli..." al che lei mi ha risposto: "Tu lo chiami portafogli? Ci tieni dentro i fogli? Io non lo chiamo portafogli, non ci tengo dentro i fogli!"

06 aprile 2010

Oggi Luana mi ha domandato: "Un malloppo di fogli, quanti fogli sono?"
Oggi in ufficio è arrivato Daniele, un nuovo collega, che si presenta a noi. Luana gli risponde: "Ti chiami Daniele? Ah ah, ti chiamerò Pino!"

01 aprile 2010

Un giorno Luana si assenta qualche minuto dalla sua postazione per parlare di lavoro con un collega in un'altra stanza.
Un'altra collega prima di andare in pausa pranzo vuole salutare Luana. Pertanto passa presso la nostra postazione, vede che lei non c'è, e mi chiede: "Puoi salutare Luana da parte mia quando torna?" Io le rispondo di sì.
Dopo pochi minuti torna Luana, io le dico: "XXX ti saluta." al che lei mi tocca con una mano ed esclama: "Hi hi! Che paura!"

29 marzo 2010

Su di una parete interna dell'ufficio, c'è il pulsante dell'allarme antincendio. Un giorno Luana lo indica e dice: "A me fa ridere!"

25 marzo 2010

Luana oggi mi ha domandato: "Come va la tua convivenza?"
Io, che vivo da solo, le ho chiesto: "Convivenza con chi?"
E lei ha replicato: "Ma sì, convivenza da solo!"

22 marzo 2010

Oggi Luana mi ha domandato: "Sa gh'è che te vendeslanzi?"
Finché non mi parla in Italiano, io non le rispondo.
Oggi Luana era in ufficio che aspettava un collega. Mentre attendeva, si è messa a saltare imitando un coniglietto (o canguro) agonizzante.

18 marzo 2010

Luana si avvicina al distributore automatico di snack dell'ufficio, facendosi largo tra i colleghi, dicendo "Pit pit! Pappa pappa! Fame fame!"
Vuoi deciderti a parlare come un tecnico diplomato trentenne invece che come una bambina handicappata?

15 marzo 2010

Un giorno Luana accede ad Internet per cercare una cosa personale. Io la avverto: "Guarda che c'è il capo che gira." e lei risponde: "Chi se ne frega."
Un minuto dopo, il capo entra nella nostra stanza di ufficio, sorprende Luana che usa Internet e la sgrida.

14 marzo 2010

Caro Tommy,
ho letto, divertendomi molto, il tuo testo. In realtà Luana è molto simpatica, e in alcune sue follie credo che molti di noi tragicamente si possano riconoscere (lavorando in ufficio come polli di allevamento si sviluppano non solo nevrosi ma anche alcuni tratti di sadomasochismo tipici di Luana).
Purtroppo però mi pare che la dimensione di questi scritti non sia quella del libro: c’è troppo poco “materiale” per pubblicarli, per quanto siano divertenti.
E poi, non so se te ne sei accorto, ma pare che per avere successo come autore comico ormai bisogna prima aver fatto televisione…
Mi dispiace molto, e ti ringrazio davvero per il tuo interesse e la tua disponibilità

Un saluto cordiale
Sandra Cossu
Edizioni Angelo Guerini e Associati S.p.A.

11 marzo 2010

Luana mi domanda: "Che ore fai?"
"Le 5 e 17."
"No, intendo: le ore vere."
???

08 marzo 2010

Un giorno ho portato in ufficio un libro di poesie di Machado, e lo stavo sfogliando durante una pausa sul lavoro. E' un libro in versione economica, sulla copertina c'è scritto a caratteri cubitali "Machado" e sulla seconda di copertina c'è una pubblicità di Calvin Klein.
Luana vede il libro e mi chiede se glielo passo per vederlo. Io glielo do in mano, lei comincia a sfogliarlo e io le spiego: "E' un libro di poesie."
Luana mi domanda: "Ma di chi sono le poesie?"
"Di Machado."
"Cosa ne so?! Qui c'è scritto 'Calvin Klein'!"

04 marzo 2010

Luana viene a sapere che una nostra collega, assente da qualche tempo per maternità, l'indomani partorirà. Luana ci riferisce la cosa con le seguenti parole: "Domani le fanno fare spluch!

01 marzo 2010

Oggi dovevo domandare una cosa a Luana, pertanto l'ho chiamata:"Luana!"
E lei mi ha risposto: "Hai mangiato cioccolata?"

25 febbraio 2010

Un giorno, mentre lavoriamo, Luana mostra un piede scalzo ad un collega e gli dice: "Guarda che buffe che mi sono venute!" In quel momento passa il capo e li sorprende. Il collega è stato trasferito.
Oggi Luana ha detto: "E' da mezz'ora che son qui mezza storbola!"

22 febbraio 2010

Per lavoro ho aggiornato un documento dell'ufficio. Ho pertanto stracciato la vecchia copia e l'ho sostituita con la nuova. Luana mi ha visto gettare nel cestino il documento stracciato e mi ha domandato: "Tu mangia?"

18 febbraio 2010

Oggi Luana, parlando da sola, ha detto: "Cos'è che ho raspato su, capelli polvere."
???

15 febbraio 2010

Oggi Luana mi è arrivata alle spalle, e ha detto: "Che spavento!"
Capite? Lei arriva da dietro, ed è lei a spaventarsi!

11 febbraio 2010

Un giorno io sono al lavoro, quando arriva Luana. Io la guardo per un istante, poi torno al mio lavoro sul pc.
Luana mi domanda: "Sa ghignes?"
"Cosa?"
"Guardi le donne nude."
"Ci sei qua solo tu, quindi non credo proprio."
"Sul monitor."
"Sul monitor sto lavorando. Ma sei scema?"

09 febbraio 2010

Luana è anche su Facebook!


Cercate su Facebook "Luana Io Odio" e potrete diventare suoi amici!!!

08 febbraio 2010

Una mattina, una collega chiede a Luana se sappia qualcosa di nuovo a proposito di un'altra collega, che da qualche giorno è assente dal lavoro perché ammalata.
Luana risponde: "No, non ho nessuna novità: l'ho sentita ieri."
E allora HAI novità, cretina!

04 febbraio 2010

Se per lavoro io domando a Luana "Cosa sai?", lei mi risponde: "Spuza!"
Ugualmente, se io le chiedo "Cosa fai?", lei mi risponde: "Schifo!

01 febbraio 2010

Un collega domanda a Luana: "Hai visto Chiara?"
Luana rimane lì inebetita, e non risponde.
Il collega le ripete la domanda: "Hai visto Chiara?"
Al che Luana fa: "Aah! Avevo capito 'occhiali'!"

28 gennaio 2010

Il 30 di giugno Luana mi domanda: "Hai il calendario dell'anno prossimo?"

25 gennaio 2010

In un giorno d'estate, fuori dall'ufficio c'era il sole. Successivamente è venuto da piovere, e Luana si è lamentata del tempo. Poco dopo è tornato il sole, e Luana si è nuovamente lamentata del tempo.

21 gennaio 2010

D'estate, io arrivo in ufficio e Luana è già lì. Io la saluto e lei, senza salutarmi, mi dice: "Se senti odore di piedi, dimmelo." segno che si è tolta le scarpe. Bleah!

18 gennaio 2010

Un mattino una collega arriva in ufficio, e per andare alla sua postazione passa davanti a me e a Luana. Luana la saluta e quella risponde "Ciao". A quel punto Luana scoppia a ridere e dice: "Oggi è radiante!"

14 gennaio 2010

Oggi Luana indossa una maglietta rosa con la scritta "Onyx Onyx delle mie brame". Una collega le dice: "Che bella la maglietta con questa frase!"
Luana risponde: "A me non piace tanto. Mi sono accorta che c'era la scritta solo dopo averla acquistata."
La frase è a caratteri cubitali bianchi, sul davanti.

11 gennaio 2010

Luana indossa spesso le calze a rete. Con le scarpe basse, senza tacco. Sotto i jeans.

07 gennaio 2010

Luana invece di dire "Vado via" dice "Mi scialacquo dalle balle".