08 agosto 2006

Voglio solo amarti






Stasera sono qui, con te
per parlarti di tutti i miei perché.
Da te non voglio niente, sai
solo spiegarti di tutti i miei guai.


Che tu non sei più mia, lo so
e io ci penso su già da un bel po’.
L’amore non si può posseder
ma c’è una cosa che devi saper:


Non ti disturberò più - Voglio solo amarti
Anche se sei di un altro - Voglio solo amarti
Niente più notti assieme - Voglio solo amarti, voglio solo amarti.


Il tempo ci ha divisi, così
ma il mio amore non può finire qui.
Mi vuoi buttare via come se
non fossi mai stato importante.


L’amore che t’ho dato, dov’è
nel tuo cuore ora più non c’è.
Il tempo le ferite curerà
ma il mio grido resta questo qua:


Non ti disturberò più - Voglio solo amarti
Ma cercherò il tuo sguardo - Voglio solo amarti
Niente più baci ardenti - Voglio solo amarti, voglio solo amarti.


Non ti disturberò più - Voglio solo amarti
Ma veglierò alla tua finestra - Voglio solo amarti
E piangerò sotto la pioggia - Voglio solo amarti, voglio solo amarti.

4 commenti:

Tommy ha detto...

Qualcuno probabilmente noterà che questa poesia ha una sorta di "ritornello".
E' proprio così, infatti originariamente ho scritto questo testo come una canzone.

Tommy ha detto...

All'indirizzo http://www.trentogiovani.it/risorseutili/rivista3x.pdf trovate finalmente l'ultimo numero di "Up...", rivista dei Centri Espressivi del Comune di Trento, sulla quale compare una mia poesia (a pag. 18)

Tommy ha detto...

Questo blog ha raggiunto i 3000 visitatori!!!

O visitatori: visto che ci siete, lasciate qualche commento ogni tanto, così, per dialogare un po' :)

Lario3 ha detto...

Grazie e tanti auguri anche a te
:-)
CIAO!!!