25 settembre 2005

TOMMY di fogna

Arianna sta passeggiando per la città tenendo in mano una catenina d'oro; ad un certo punto le scivola fuori di mano e cade nella grata di una caditoia. Ari torna a casa e da lì telefona a Tommy e gli dice: "Tommy, mi è caduta la catenina che mi hai regalato in un tombino, andresti a prendermela? Daai!"

Tommy: "Io nelle fogne? Non ci andrò mai!"

E poi, rivolto direttamente ai lettori: "Vi aspettavate che nella successiva vignetta sarei stato nelle fogne, eh? E invece no, nelle prossime vignette sarò: al mare, in Cina, a New York, sulla cima della Torre Eiffel, nel frigo e infine qui, nelle fogne. Ah, cosa non si farebbe per amore!" [man mano che Tommy elenca i posti viene mostrato in quei luoghi].


Tommy, nelle fogne (che sono costituite da un tubo di tre metri di diametro come quelle degli Stati Uniti), trova quasi subito la catenina ma di fronte a lui sbuca un essere mostruoso che emette un verso minaccioso. Tommy grida: "Aargh! Che storia!" e comincia a fuggire urlando: "Dove sono i Turtles quando ne hai bisogno!"

In quel momento i Turtles sono nella loro casa nelle fogne, seduti attorno a un tavolino e giocano a carte. Uno di loro dice: "Non vi sembra di aver sentito un urlo?" ma un altro gli risponde: "Naa, pensa a giocare."


Tommy corre inseguito dal mostro, poi si ferma e pensa: "Non posso continuare a fuggire, devo affrontarlo!" Tommy salta e si aggrappa a un cavo dell'alta tensione; il cavo si strappa e lui riesce ad aggrapparsi a una conduttura dell'acqua, mentre il cavo elettrico spezzato cade sul fondo della fognatura pieno d'acqua fulminando mortalmente il mostro. Tommy esce da un tombino e si accorge che, strappando quel cavo, ha staccato la corrente elettrica a tutta la città.


Quella sera Tommy mette la catenina al collo di Ari che dice: "Hai visto che manca la corrente in tutta la città?"

Tommy: "L'ho tolta io per rendere questa serata più romantica!"

I due ragazzi si baciano.

FINE.

5 commenti:

Tommy ha detto...

In questa storia minimale ma completa, compare per la prima volta Ari, la ragazza di Tommy. Mi spiace deludervi, ma non è ispirata a qualcuna che conosco veramente. Non è una mia ex o la mia amante, insomma.

I lettori più scaltri penseranno ad un'incongruenza tra il primo episodio in cui Tommy non ha una ragazza, e questo in cui ce l'ha. La spiegazione è semplice. In origine qui si trovava un racconto in cui Tommy e Ari si conoscevano e mettevano assieme. Racconto che ho poi eliminato in quanto troppo romantico, e che quindi stonava con il resto della serie.

Vorrei salutare e ringraziare l'amico Antonio, che "torturavo" facendogli leggere "Tommy" e chiedendogli se secondo lui aveva le carte in regola per diventare un fumetto vero. Lui mi rispose di rivolgermi a qualcuno di più competente, che avrei potuto trovare ad esempio alla Libroteka (fumetteria di Trento). Il proprietario della Libroteka, che allora era Fabio Oss, mi consigliò di rivolgermi alla Fumettoteca Mad, e da lì nacque tutto.
Fu Antonio a consigliarmi di togliere gli episodi romantici per dare uniformità alla serie.

kevingibson17136363 ha detto...

i thought your blog was cool and i think you may like this cool Website. now just Click Here

Davide ha detto...

Ma hai mai provato a fare uno schizzo di come immagini il tuo personaggio?

P.S.: questo commento qua sopra è spam!! L'altro giorno me ne sono venuti due al nuovo post sul mio blog... è incredibile... lo spam anche per i commenti ai blog... un consiglio: ti conviene attivare la "verifica parola" per evitarlo...

Tommy ha detto...

Esistono i miei bozzetti dei personaggi, e anche quelli realizzati da Amrlide. Però al momento non posso inserire immagini nel blog, pazienza!

Tommy ha detto...

Per quanto riguarda la "verifica parola", ho dato un'occhiata, e mi sembra un po' macchinoso obbligare chi vuole postare qui a scrivere anche la "parola magica".
Finché lo spam è poco posso cancellarlo io senza problemi.